fbpx

Furto aggravato di energia elettrica nel reggino: arrestati liberati dopo la convalida, “saranno perseguiti a piede libero”

Furto aggravato di energia elettrica nel reggino: i due uomini arrestati sono stati rimessi in libertà dopo la convalida del fermo

carabinieri_123In riferimento ai due uomini arrestati in flagranza di reato per furto aggravato di energia elettrica il 27 aprile, in sede di rito direttissimo svoltosi nella mattinata di ieri, il PM ha chiesto ed ottenuto la convalida degli arresti per Antonio e Rocco Tallarita, padre e figlio. Contestualmente, il giudice ha valutato che non sussisteva la flagranza circa l’uso, al momento dei fatti, della corrente elettrica e per questo motivo li ha rimessi in libertà. Così i due saranno perseguiti a piede libero, come prevede la legge.