fbpx

Cultura, borghi e storie: presentazione della Collana Editoriale del Parco Culturale della Calabria Greca

museo reggio 1Giovedì 20 aprile alle 16.30 presso la sala Conferenze del MArRC , il Museo Archeologico di Reggio Calabria , la Calabria Greca si racconta in 10 volumi realizzati dal GAL Area Grecanica e pubblicati da Rubbettino Editore. Un Viaggio di Parole con gli Autori tra fiabe, miti, storie e leggende di spopolamento, paesaggi incantati e musiche della Montagna dei Greci di Calabria . Parole greche che, come un prezioso souvenir, vengono offerte al lettore in un  Grand Tour nella Calabria Estrema che partendo dalla memoria identitaria e poetica dei luoghi ci accompagna a scoprire piccoli gioielli nascosti come il Museo dei Santi Italo – Greci di Staiti e le Memorie incise di Escher , ad ascoltare il  silenzio sonoro dell’Amendolea e a evocare la danza della Naràda. La collana, che il GAL Area Grecanica ha realizzato all’interno del PSL Nèo Avlàci, sulla Misura 413.313 del PSR Calabria 2007-2013, non solo ha l’ambizione di rivolgersi a diversi target: quello del turismo culturale sempre più attratto dalla bellezza dei Borghi interni, quello del turismo sostenibile alla ricerca dei paesaggi incontaminati e della biodiversità unica del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Ma vuole anche contribuire, nel proprio piccolo, a riportare l’attenzione a livello accademico sulla ludodidattica della lingua greco-calabra per non far dimenticare l’identità linguistica soprattutto alle nuove generazioni. Con -Il racconto della Luna- in modo semplice, intuitivo e ludico si insegna il Greco di Calabria ai bambini e il bellissimo volume I Glossa Dikìma jà ta pedìa, per l’occasione ristampato, si può considerare il primo dizionario greco calabro per l’infanzia e non solo.

.