Categoria: 1° PIANOEDITORIALIG7 TAORMINAMESSINANEWSSICILIA

Blitz della Dia nei cantieri del G7 a Taormina: controlli a ditta, lavori, operai

Blitz della Dia nei cantieri del G7 a Taormina: accesso nella ditta che si sta occupando delle manutenzioni stradali

Ad un mese e mezzo dall’inizio del G7 a Taormina, dove si riuniranno i grandi della Terra,  funzionari della Prefettura e uomini della Dia, della Questura, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Messina, hanno effettuato, su decreto del prefetto Ferrandino, un accesso ispettivo in alcuni cantieri, che il 26 e 27 maggio ospiterà il vertice. I controlli hanno riguardato i lavori di “Realizzazione degli Interventi di Manutenzione Ordinaria e Straordinaria sulle Infrastrutture Stradali nel Territorio Comunale di Taormina connessi alla Presidenza Italiana del Gruppo dei Paesi più Industrializzati”. Per l’incontro internazionale il governo Renzi aveva stanziato circa 45 milioni di euro, di cui quindici per la messa in sicurezza della cittadina messinese e per gli adeguamenti delle infrastrutture.