Reggio Calabria: la mostra fotografica “Sinapsi Clandestina” inaugurata a It’s time for exhibitions

La Mostra fotografica “Sinapsi Clandestine” inaugurata a: It’s tiMe for exhibitions – Orvieto Fotografia 2017

macchina-fotograficaLa mostra fotografica “Sinapsi Clandestine” è stata selezionata in occasione della manifestazione internazionale It’s tiMe for exhibitions – Orvieto Fotografia 2017 organizzato dal  FIOF, Fondo Internazionale per la Fotografia. La mostra è stata inaugurata giorno 10 marzo e sarà possibile visitarla sino al 28  marzo presso il Palazzo dei Sette di Orvieto. Il progetto mostra fotografica “Sinapsi Clandestine” nasce dalla collaborazione tra il fotografo Pietro Politi e i Pagliacci Clandestini. E’ composta da dieci ritratti 50×70 cm. La mostra Sinapsi Clandestine rappresenta un gruppo di artisti di strada, i Pagliacci ClanDestini, di Reggio Calabria. Chiunque nella vita può essere chiunque: bisogna solo scegliere chi essere. Ci sono persone che decidono di “essere” per gli altri e, nonostante le fatiche che la vita quotidiana mette dinanzi, aprono la valigia, si truccano, indossano il loro vestito migliore e partono per portare in giro il loro messaggio e la loro gioia. Ognuno ha un motivo ben preciso che lo ha portato a fare questa scelta di vita – la scelta di essere un “artista”, un “pagliaccio clandestino” - e questa è una cosa straordinaria. La contrapposizione tra la vita reale e la vita da artista, il non sorridere negli scatti, sono piccoli elementi voluti per riuscire ad entrare nell’animo dell’osservatore, per cominciare il percorso che porterà a fare la propria scelta di vita.