fbpx

Reggio Calabria: il Liceo Scientifico “L. Da Vinci” presto in udienza dal Presidente della Repubblica

Il Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria presto in udienza dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

FOTO LICEO DA VINCIUn importante riconoscimento per il liceo scientifico “L. Da Vinci”. Una delegazione di 25 studenti  inseriti nella Sperimentazione del progetto nazionale “Cittadinanza  e Costituzione”, accompagnati dalla Dirigente scolastica Giuseppina Princi e dalla referente del progetto, la professoressa Federica Orsini, saranno ricevuti in udienza dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella presso il Palazzo del Quirinale. Il prossimo venerdì 16 marzo alle ore 9:00 i ragazzi avranno l’opportunità di visitare il Palazzo del Quirinale e subito dopo si svolgerà l’incontro con il Capo dello Stato, al quale cinque studenti del liceo porranno alcune domande. La Presidenza della Repubblica, dopo aver conferito l’Alto Patronato, riconoscendo l’alto valore  pedagogico-formativo del progetto nazionale, ha già destinato una medaglia che il Presidente della Repubblica ha voluto concedere quale premio di rappresentanza per la Sperimentazione nazionale del percorso formativo. La medaglia  nei prossimi giorni sarà consegnata, nel corso di una cerimonia che si terrà presso l’Aula Magna del liceo, al Procuratore capo della Repubblica di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho. Il progetto pilota a livello nazionale avviato ad ottobre  con la firma del Protocollo d’Intesa tra la Procura di Reggio Calabria e il liceo scientifico “L. Da Vinci”  è stato inserito tra le buone pratiche del MIUR e sarà esteso, a partire dall’annualità 2017/2018, a tutte le scuole della Regione. Al termine del percorso, gli atti delle lezioni dei magistrati e le produzioni degli studenti, saranno inseriti in un volume che verrà successivamente pubblicato e distribuito in tutti gli istituti scolastici e le Procure d’Italia.