Presa di posizione di Aic e Lega Pro contro la violenza: le gare inizieranno con 15′ di ritardo

La 30a giornata inizierà con 15′ di ritardo. Decisione da parte dell’AIC e Lega Pro dopo gli episodi di violenza delle ultime settimane

rissa_mediagallery-pageIn riferimento agli episodi di violenza verificatisi nelle ultime settimane, AIC e Lega Pro hanno deciso che nella prossima giornata di campionato di Lega Pro, compresi anticipi e posticipi, le squadre scenderanno in campo con 15 minuti di ritardo.

L’Associazione Italiana Calciatori – si legge in una nota ufficiale – violenzasta valutando assieme alla Lega Pro altre azioni per arginare questo increscioso fenomeno e per sensibilizzare l’intero movimento calcistico rispetto al grave problema che affligge il nostro calcio, un problema che si è particolarmente acuito nelle ultime settimane.

Nell’arco di pochissimi giorni, ad Ancona e Catanzaro si sono verificati gravissimi ed inaccettabili episodi di violenza ai danni dei calciatori e dei componenti degli staff tecnici delle due società da parte di alcuni “tifosi”.