Otello Profazio ai microfoni di StrettoWeb: “amo Reggio Calabria ma devono cambiare i riggitani” [INTERVISTA]

Otello Profazio ai microfoni di StrettoWeb: “sull’Aeroporto dello Stretto preferisco il silenzio, contento per la vittoria del premio Tenco”

otello profazio foto 2Pungente ed ironico come sempre Otello Profazio, intervistato da Simone Pizzi per StrettoWeb: “amo Reggio Calabria, è una bellissima città ma devono cambiare i riggitani”. “Io voglio sempre migliorare, questa mentalità è stata importante per essere sempre in circolazione. Pur avendo una certa età – prosegue- ho sempre la creatività di quando ero giovane”. Sul Premio Tenco: “mi fa piacere averlo vinto anche se l’avrei dovuto portare a casa 20 anni fa”.  Sull’Aeroporto dello Stretto afferma: “preferisco il silenzio anche se sono tra coloro che l’ho usato tantissimo: l’ho utilizzato per andare in Australia, Canada, Brasile, Stati Uniti, Venezuela. Tra l’altro io abito a Roma, pur mantenendo una casa a Pellaro, e quindi mi creerebbe problemi la chiusura”.

Intervista in esclusiva ad Otello Profazio: “i riggitani devono cambiare” [VIDEO]