‘Ndrangheta: usura ed estorsioni, arresti e perquisizioni in Liguria

Arresti e perquisizioni nei confronti di soggetti ritenuti appartenenti alla ‘ndrangheta calabrese ma da anni residenti in Liguria

polizia-notteLa polizia, dalle prime ore della mattina, nella provincia di Genova, sta svolgendo una vasta operazione condotta dalla Squadra Mobile di Genova e dal Servizio Centrale Operativo con arresti e perquisizioni a carico di soggetti indagati per associazione a delinquere di stampo mafioso, ritenuti appartenenti alla ‘ndrangheta calabrese ma da anni residenti in Liguria, attivi nei reati di usura, estorsione, esercizio abusiva attività finanziaria e traffico di stupefacenti, oltre che nel riciclaggio di denaro di provenienza illecita con la conseguente intestazione fittizia di beni e società. Nel corso delle indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Genova, ricorda la nota della Polizia, a giugno 2016 erano già state arrestate otto persone ed erano state eseguite misure cautelari a carico di altre tre persone, oltre all’esecuzione di sequestrati di beni immobili e società per decine di milioni di euro.