Locri, scritte sui muri: i carabinieri controllano i sistemi di videosorveglianza

Scritte sui muri contro Don Ciotti: i carabinieri controllano i sistemi di videosorveglianza

BOLLO LIBERA 21 MarzoI carabinieri stanno controllando i sistemi di videosorveglianza nella zona della cattedrale di Locri per risalire ai colpevoli delle scritte contro don Ciotti. Gli investigatori stanno anche visionando i filmati della manifestazione di ieri allo stadio alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella. Tra le ipotesi l’idea che a quella manifestazione possa avere assistito qualcuno a cui potrebbe essere riconducibile il gesto.