La Regione Calabria aderisce al progetto musicale del CET del Maestro Mogol

regione calabriaL’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Calabria, ai sensi della legge regionale 27/85 e nell’ambito del piano del diritto allo studio per l’anno scolastico 2016/2017, ha avviato un progetto di cultura musicale con il Cet (Centro Europeo di Toscolano) diretto dal Maestro Mogol. Nell’ambito del progetto – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta – saranno coinvolti gli studenti di particolare attitudine alla musica nelle varie espressioni delle classi II, III e IV delle scuole secondarie di II grado. Gli alunni selezionati avranno la possibilità di frequentare gratuitamente per una settimana corsi specifici presso il Centro europeo di Toscolano di Avigliano Umbro (Terni) a circa 120 km da Roma. “Si tratta di un’esperienza importante – afferma l’Assessore alla Pubblica Istruzione Federica Roccisano – che coinvolgerà circa 200 ragazzi nella fase iniziale e ne accompagnerà 50 presso la sede Centrale di Avigliano Umbro. Nei giorni scorsi abbiamo provveduto ad invitare le scuole a segnalare, entro il 31 marzo 2017, uno studente per ciascuna scuola in modo da dare agli studenti la possibilità di partecipare alle audizioni che il Maestro Mogol ed i suoi collaboratori terranno in Calabria, presumibilmente, nel prossimo mese di aprile. Siamo certi in una risposta positiva da parte dei ragazzi calabresi e di fornire loro una valida occasione di apprendimento e crescita personale oltre che professionale”.