Golem Palmi, Tifanny: “riaffermati miei diritti, ora giochiamo”

Tifanny de Abreu Pereira“Abbiamo accolto con grande gioia l’intervento della Fipav sul caso, che ha messo un definitivo punto sulla questione sollevata dalle altre societa’ e dalla Lega di Pallavolo Serie A Femminile”. Ad affermarlo, in una nota congiunta, sono la societa’ Golem Software Volley Palmi e la giocatrice Tifanny Pereira de Abreu. “Tifanny – prosegue la nota – spera che la vicenda si possa chiudere al piu’ presto consentendole, come del resto sta gia’ facendo, di concentrarsi esclusivamente sulla sua passione e sul suo lavoro, il volley, senza doversi preoccupare ulteriormente di riaffermare i propri diritti, messi sin qui in discussione senza che ve ne fosse una reale e fondata motivazione”.