Aeroporto di Reggio Calabria, mattinata calda a Piazza Italia

davL’ U.Di.Con Provinciale di Reggio Calabria al fine di sostenere “la battaglia per garantire ai cittadini un adeguato servizio di trasporto, che ormai persiste da diversi mesi, e in un’ottica di informazione dei cittadini consumatori utenti, Venerdì 17 marzo, come promesso insieme al Comitato Pro Aeroporto dello Stretto si è riunito alle ore 10:00 in Piazza Italia. Lo scopo dell’incontro, aperto a tutti i cittadini, è stato quello di avviare una serie di azioni energiche finalizzate a stimolare l’impiego, da parte delle Istituzioni, di tutte le misure necessarie a scongiurare l’interruzione del servizio di trasporto aereo dopo il 27 marzo, (data di abbandono dello scalo reggino da parte del vettore Alitalia), nonché garantire i livelli essenziali per tutte le categorie ed utenze, fino alla effettiva operatività della nuova società di gestione. A tal fine, si è dato inizio ad un presidio sull’ingresso del Palazzo Istituzionale del Comune, col fine di ottenere delle risposte dettagliate sulle dichiarazioni sommarie rilasciate dopo l’incontro ministeriale del 15 scorso. Trascorsa quasi un’ora, si è riusciti ad ottenere la disponibilità ad un incontro da parte del Sindaco Falcomatà e dell’ Assessore ai Trasporti Marino. Da questo tavolo tecnico si sono affrontate varie tematiche che affliggono ad oggi lo scalo reggino, in questo confronto è uscito fuori che l’ Ente Comune di Reggio Calabria che Ente Città Metropolitana stanno lavorando attivamente per far sì che l’ Aeroporto di Reggio Calabria di conseguenza della Città Metropolitana possa decollare a 360°. Inoltre c’è stata da subito come anche nei precedenti incontri la disponibilità dell’ amministrazione per incontri periodici di confronto, proposte e informazioni, per il miglioramento dei servizi interni allo scalo, in termini di assistenza persone disabili, costi biglietti più accessibili ed inserimento di nuove compagnie di volo. A tal fine, è stato stabilito un incontro immediatamente seguente al tavolo istituzionale di Roma, che si terrà la prossima settimana con la compagnia Alitalia. Tavolo finalizzato al raggiungimento di un accordo per la permanenza del vettore dopo il 27 marzo o, quanto meno, fino al prossimo mese di giugno, periodo previsto per l’insediamento effettivo della nuova società di gestione. – spiega il Presidente Provinciale U.Di.Con. Luciano Crupi. L’ U.Di.Con Provinciale di Reggio Calabria insieme al Comitato hanno dato disponibilità per iniziare un percorso per una fattiva sinergia con tutte le istituzioni. Si ringrazia il Sindaco Falcomatà che l’Assessore ai Trasporti Marino per la disponibilità dimostrata e le delucidazioni date in un’ottica di una maggior trasparenza verso la tutela del cittadino consumatore utente, e che questo percorso iniziato porti per la città di Reggio Calabria un decollo sui vari fronti per tutta la comunità che ad oggi ha solo subito”.