Calabria: la giornalista Anna Rosa Macrì presenta il suo ultimo libro “Il Corpo estraneo”

La giornalista calabrese Anna Rosa Macrì presenta il suo ultimo libro “Il Corpo estraneo”

Macrì_locandina WEBHa scelto il genere letterario del racconto biografico per narrare la propria vita attraverso le esistenze degli altri. Scrittrice e giornalista, in servizio alla Rai dal 1978, Anna Rosa Macrì presenterà – in prima assoluta- il suo ultimo libro, fresco di stampa, dal titolo “Il Corpo estraneo” (Rubettino Editore),sabato 25 febbraio alle 17.00 presso la sala “Federica Monteleone” di Palazzo Campanella presenterà il libro la professoressa Maria Luisa Neri, modererà l’incontro la giornalista Luisa Lombardo, letture a cura di Cinzia Messina e Maria Gurnari. A promuovere l’iniziativa – con il patrocino gratuito del Consiglio Regionale della Calabria presieduto dall’On. Nicola Irto – il Circolo “Guglielmo Calarco”, sodalizio impegnato a favorire momenti di studio e di confronto, occasioni culturali e di approfondimento su eventi e personalità che hanno dato un contributo essenziale al progresso e alla crescita civile e sociale del nostro territorio. Nella pubblicazione, la cifra letteraria ora lascia il passo al ritmo della scrittura giornalistica. Schizzi di vita vissuta che intrecciano altre storie e con esse si fondono e si confondono come in un affresco impressionistico. L’autrice affida alle pagine del libro riflessioni, suggestioni e sentimenti da cui filtra una sensibilità delicata e sottile. Scorrendo le pagine, par di vedere palpitare immagini, persone e situazioni. Voce autorevole del giornalismo, Anna Rosa Macrì vanta una brillante carriera e importanti collaborazioni. Ha realizzato numerose inchieste e documentari per la radio e la televisione in Italia e all’estero. Innumerevoli i suoi servizi per i Tg e le rubriche regionali e nazionali.

Ha lavorato all’inizio degli anni novanta con Enzo Biagi a Rai Uno, alla realizzazione de “I dieci comandamenti all’italiana”, “Una storia”, “Il fatto“, di cui ha curato l’ultima edizione con Loris Manzetti. E’ stata curatrice di “RT – Rotocalco televisivo“, l’ultimo lavoro di Enzo Biagi, e ha realizzato “RT Era ieri”, il programma di Rai Tre che ha raccontato quarant’anni di televisione del grande giornalista. Attualmente collabora con reportages dalla Grecia alla rubrica Levante” di Rai Tre. Fra le diverse pubblicazioni a sua firma: il romanzo, “A Berlino un bounganville” e il libro-inchiesta “I ragazzi di Locri“. Ancora,”L’ultima lezione di Enzo Biagi“, un omaggio al suo maestro; “Il mercante di storie” (una raccolta di racconti) e  “Da che parte sta il mare” – premio Moncalieri per la narrativa. L’antropologo Luigi Lombardi Satriani ha scritto di lei: “Rappresenta un affresco di vita calabrese che si presta particolarmente a una lettura antropologica, ma principalmente la testimonianza di ottima giornalista della propria vita, delle faticose conquiste, dei propri ineludibili punti di riferimento”.