Una nuova realtà per Messina: nasce “KORA spazio cultura sostenibile”

KORA spazio cultura sostenibile (1)Cinque trentenni, un viaggio di ritorno in Sicilia, il comune intento di mettere in campo le proprie conoscenze, esperienze e professionalità per realizzare una realtà innovativa, uno spazio accogliente e polifunzionale in cui tutti, dai più piccoli agli adulti, possano sperimentare il piacere della conoscenza attraverso le arti e la creatività. Così nasce KORA, in greco la contrada, il luogo del passaggio e dell’incontro, la terra di tutti, da definire e costruire insieme. KORA è la metafora della formazione continua, dell’identità sempre in viaggio verso di sé e della conoscenza interminabile, sempre integrabile con ulteriori competenze e abilità. Lo spazio sarà aperto tutti i giorni e metterà a disposizione degli associati WiFi, sala studio e lettura, biblioteca, cineforum tematico. Tante le attività che verranno presentate stasera e promosse attraverso la pagina Facebook, canale ufficiale dell’Associazione: dal doposcuola collettivo e individuale al supporto per studenti universitari, dai corsi di inglese, informatica e italiano per stranieri ai servizi di traduzione linguistica e ai laboratori creativi. E ancora, iniziative per sostenere i giovani in cerca di lavoro, progetti per coinvolgere la terza età. Tra le idee formative più interessanti, si propone la “Philosophy for Children & Community”: sessioni di filosofia pratica che mirano a far sperimentare a bambini, ragazzi e adulti la riflessione filosofica, dando la possibilità di prendere attivamente parte all’impresa comune della costruzione di una conoscenza condivisa. L’altro laboratorio proposto – “Lettura e Scrittura Creativa” – è dedicato a bambini e ragazzi di età compresa dai 7 ai 13 anni ed è uno stimolante percorso tra le tecniche di interpretazione teatrale messe al servizio della parola. Tra i tanti possibili significati, KORA è anche metafora di una visione educativa che fa proprie le regole della ricerca, nella misura in cui riconosce nel viaggio e non nell’approdo la condizione irrinunciabile per lo sviluppo di un pensiero critico, creativo, autonomo e auto-correttivo. Per giovani e adulti, oltre all’appuntamento bisettimanale con il cineforum tematico – il tema della rassegna di quest’anno, che avrà inizio il 29 Gennaio, è “IMMArGINARI”: un viaggio alla scoperta dell’umanità ai margini, della vita oltre lo scarto, della ricchezza nella differenza – si organizzeranno “Apericena Culturali” con gruppi di lettura su temi letterari, artistici, filosofici, mostre fotografiche e pittoriche, performance teatrali ed eventi musicali, nell’intento di coinvolgere artisti, associazioni, operatori sociali e culturali, con i quali fare rete e produrre cultura in modo sostenibile. Per l’inaugurazione di oggi Sabato 14 Gennaio, alla quale parteciperanno anche altre associazioni e significative realtà del territorio, sarà presente con la propria inconfondibile musica la band messinese “La Stanza della Nonna”! PROGRAMMA INAUGURAZIONE 19 e 20 – performance di danza a cura di Noemi Fiorentino 19.30 – compagnia delle Arti Visive “Gli Sgangherati”. A seguire aperitivo 20.30 – musica live La Stanza della Nonna.

Per informazioni e proposte di collaborazione basterà inviare una mail a koraspaziocultura@gmail.com o telefonare ai numeri: 334.2258570 – 340.4184429