“Un nuovo sistema di welfare in Calabria”, l’incontro promosso dai forum territoriali del Terzo Settore a Reggio

Un nuovo sistema di welfare(2)Mercoledì 1 febbraio, dalle ore 16.30, presso la Piccola Opera Papa Giovanni, Via Vallone Mariannazzo, Reggio Calabria, si svolgerà la tavola rotonda “Un nuovo sistema di welfare in Calabria”. L’iniziativa è promossa dai Forum Territoriali di Reggio Calabria, dell’Area dello Stretto, della Tirrenica, della Locride, della Piana di Gioia Tauro e dell’Area Grecanica. Al centro della discussione ci sarà il Regolamento sulle procedure di autorizzazione, accreditamento e vigilanza delle strutture a ciclo residenziale e semiresidenziale socioassistenziali, nonché dei servizi domiciliari, territoriali e di prossimità, recentemente approvato dalla Regione Calabria. Tale atto si inquadra nel processo di riforma del Sistema integrato dei Servizi Sociali che, dopo 16 anni dalla L.328/00 e 13 dalla L.23/03 consente alla Calabria di porsi sullo stesso piano del resto delle regioni italiane. Il Forum Regionale ha fornito un prezioso e determinante contributo al Tavolo tecnico istituito presso la Regione ed è tutt’ora protagonista del percorso che non si è ancora concluso. L’incontro ha lo scopo di illustrare le principali novità introdotte dal regolamento e preparare le attività future dal momento della costituzione degli Uffici di Piano nella fase di programmazione del nuovo sistema di welfare. Dopo un breve saluto di Pasquale Neri, a nome dei Forum Territoriali, interverranno: Luciano Squillaci, Aris Calabria e componente del tavolo tecnico regionale; Gianni Pensabene, portavoce del Forum Regionale del Terzo Settore e componente del tavolo tecnico regionale; Maria Luisa Spanò, Dirigente del Comune di Reggio Calabria; Andrea Canale, Dirigente Comune di Taurianova e capofila di ambito.