Sparatoria a Messina: feriti padre e figlio in pieno centro [DETTAGLI]

Durante una sparatoria sono stati feriti due fruttivendoli, padre e figlio, in pieno centro a Messina

pistola d'ordinanzaQuesta mattina sul viale Giostra, a Messina, due fruttivendoli ambulanti, padre e figlio, sono stati feriti, durante una sparatoria, nei pressi della loro bancarella di frutta e verdura piazzata lungo il marciapiede del viale Giostra, proprio davanti al mercato Sant’Orsola. La dinamica anche non è chiara, dalle prime ricostruzioni sembra che siano stati esplosi almeno due colpi di pistola, ma la polizia sta setacciando palmo a palmo la zona alla ricerca dei proiettili. I due fruttivendoli sono stati trasportati con un’ambulanza del 118 all’ospedale Papardo. I proiettili li avrebbero raggiunti alle gambe. Sul posto la Squadra mobile. Secondo una prima ricostruzione sembra che a sparare siano state due persone a bordo di uno scooter che si sono subito dileguate. Alla base del ferimento potrebbe esserci un regolamento di conti o una vendetta forse maturata nel mondo della droga. Su questo indaga la squadra mobile che sta sentendo diverse persone. Non e’ chiaro chi fosse l’obiettivo, se solo il piu’ giovane o entrambi. I due feriti sono rispettivamemte padre e fratello di Angelo Arrigo, un altro fruttivendolo ferito in un agguato, sempre in viale Giostra, avvenuto ad aprile 2016. I due feriti non corrono pericolo di vita, il piu’ grave e’ il padre colpito alle gambe, mentre il figlio ha riportato solo lievi ferite.