Sabato a Messina una conferenza ed un workshop educativo con Andrea Pietrangeli

Sabato a Messina una conferenza e un “workshop intuitivo” con Andrea Pietrangeli, artista poliedrico e autore di “InCarnAzione – Romanzo cosmico”

Andrea Pietrangeli 1Una giornata, contrassegnata da una conferenza e da un “workshop intuitivo” con Andrea Pietrangeli. Si terrà sabato  21 gennaio, dalle 18 alle 22, su iniziativa dell’associazione Anthurium Rosa”, nella sala Arb Service (in via Romagnosi 18 a Messina). Con l’occasione, Pietrangeli (musicista, cantante, compositore, grafico pubblicitario, infine scrittore), presenterà il libro InCarnAzione – Romanzo Cosmico (Edizioni Spazio Interiore Roma, 2016). L’incontro sarà introdotto da Mirella Restuccia, presidente dell’associazione Anthurium Rosa”. L’ingresso è libero. Andrea Pietrangeli è un artista poliedrico, ma soprattutto un uomo alla scoperta di se stesso e della propria coscienza, pronto a mollare tutto per riuscirci. Una scelta maturata nel 2004 quando a soli 35 anni era già all’apice della carriera: con la morte del padre, capisce che la brevità della vita terrena non consente sconti e inizia il suo percorso interiore dedicandosi a studi di filosofia, spiritualità e psicologia. Un viaggio nel Deserto del Sinai lo convince a proseguire nel “cammino” verso la conoscenza. Pietrangeli alimenta l’ottimismo: per lui, non serve lamentarci delle difficoltà che incontriamo, la vita è un’occasione da non perdere anche quando ci imbattiamo nel dolore, nella malattia.

IncarnAzioneNegli anni il bacino di persone che lo seguono è sempre più ampio, crescono le testimonianze sui risultati raggiunti. Queste esperienze dirette diventano materiale per la stesura del suo primo libro di saggistica, Manuale di Risveglio – Il primo reale passo verso la felicità (Ed. Anima Milano – 2011).  Nel secondo libro, il passaggio dal saggio al romanzo è una scelta quasi obbligata che gli consente di raccontare in chiave autobiografica il suo personale risveglioRievoluzione – Romanzo alchemico (Ed. Spazio Interiore Roma – 2013), dove indica la strada per avvicinarsi alla natura e ai ritmi biologici che le città alterano, come il controllo delle masse attraverso il potere degli schermi, grandi e piccoli, che trasformano la realtà in una gigantesca illusione collettiva.  Nel 2015 il richiamo per l’India non si fa attendere e si avventura da solo per un viaggio incredibile che lo porta dapprima nel nord del paese presso il tempio del Dalai Lama (Dharamsala) e poi in una località vicina a New Delhi (Vrindavan) dove vive esperienze estreme: si ritrova a un passo dalla morte a contatto con un virus e da questo evento trova la spinta a misurarsi con l’importanza del messaggio che la malattia nasconde. L’argomento trova spazio nel suo terzo libro, che è poi il suo secondo romanzo, InCarnAzione – Romanzo Cosmico . Il viaggio in India è già divenuto materia di un documentario dal nome Watching India, girato interamente con un telefonino, di cui lo stesso Pietrangeli è operatore e regista.

Ad agosto 2016 trascorre tre notti nel bosco in completa solitudine e silenzio a stretto contatto con gli elementi e gli animali per quello che sarà la sua prossima scrittura: LiberAzione – Romanzo Sciamanico. Per il futuro c’è una collaborazione con Antonio Rezza (il primo ottobre era con lui a Roma per la presentazione di InCarnAzione) ed è già in cantiere la sceneggiatura di un film, oltre a nuove scoperte da condividere.

InCarnAzione – Romanzo Cosmico

Sebastian è un’anima che studia su Sirio all’Università dell’Incarnazione. Sceglie di incarnarsi su Terra per sciogliere un antico nodo denominato “autocontrollo estremo”. Dopo la firma del Contratto di Incarnazione, il saluto ai compagni di corso e alla sua donna, parte dalla stella e arriva a visualizzare il momento del suo concepimento. Vivrà tutti i traumi e le difficoltà della materia densa, a cominciare dalla gestazione e dal parto. Crescendo dimenticherà da dove realmente proviene, dimenticherà i suoi amici e il suo amore. Su Terra comincerà a sperimentare tutta la bellezza e i limiti dell’ego umano descrivendo una vita in salita, ma solo perché è destinato ad arrivare – tornare – in alto. Il protagonista affronterà le vicissitudini quotidiane, il rapporto con la madre, con la società e con le persone attraverso emozioni altalenanti, in un susseguirsi di sorprese e scoperte che coinvolgono il lettore come fosse la sua storia personale.