Reggio Calabria, mercoledì manifestazione dei tirocinanti della giustizia

tirocinanti“E’ passato Natale e Capodanno e nessun riscontro positivo atto a sbloccare l’avvio dei 1000 Tirocini negli uffici giudiziari è pervenuto dal Ministero della Giustizia. Prosegue pertanto lo stato di agitazione dei Tirocinanti della Giustizia che mercoledì 04 gennaio 2017, dalle ore 9.00 alle 13.00, insieme alla CSE-FILAI si ritroveranno per un nuovo sit-in a Reggio Calabria in Piazza Italia in prossimità della Prefettura. Tutta la stampa e le Tv sono invitate a dare diffusione e risonanza alla notizia a supporto di 1000 persone e delle loro famiglie in lotta ormai da diverso tempo. Una delegazione di tirocinanti, nel corso della manifestazione, chiederà aggiornamenti al Prefetto di Reggio Calabria al quale, già in data 22 dicembre u.s., è stata illustrata la problematica dei “Tirocinanti” e chiesta la Sua intermediazione con il Ministero della Giustizia per il rilascio immediato dell’autorizzazione a dare inizio ai 1000 Tirocini formativi negli uffici giudiziari come previsto da apposito bando regionale. La CSE-FILAI, a tutela di tutti i 1000 Tirocinanti ammessi in graduatoria, manterrà lo stato di agitazione fino a quando la situazione non volgerà a soluzioni positive. Questa è una battaglia giusta e noi la porteremo avanti fino in fondo con tutte le iniziative democraticamente sostenibili ed in tutte le sedi istituzionali, regionali, nazionali ed europee e se sarà necessario anche in quelle giurisdizionali fino alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo”. E’ quanto scrive in una nota il Segretario Generale CSE- FILAI, Antonino Nasone.