Reggio Calabria, Fratelli d’Italia: “la nomina dell’avvocato Rossi conferma la strategia omicida di questa amministrazione”

Per Fratelli d’Italia la nomina dell’avvocato Rossi conferma la strategia omicida dell’Amministrazione comunale di Reggio Calabria 

porto di gioia tauroAllarme rosso ancora una volta per Reggio Città Metropolitana. Qui ci stanno bombardando. Dopo l’azzeramento  dell’aeroporto dello Stretto ora tocca al Porto di Gioia Tauro. Le due fondamentali infrastrutture  nel mirino del Governo PD impegnato a favorire le logiche espansionistiche del concorrente porto di Genova. La strategia di false promesse e di lenta e progressiva delegittimazione del nostro territorio e delle sue infrastrutture più importanti messa in campo da molto tempo dal Governo “Renziloni” continua ad andare avanti indisturbata. Il Sindaco Falcomatà e gli onorevoli PD sono più impegnati a garantirsi un posto in parlamento che a difendere il nostro territorio che li ha eletti. La cattiva notizia della nomina dell’avvocato genovese Rossi e la proroga di sei mesi dell’indipendenza dell’Autorità portuale di Messina Milazzo, è la conferma che il Governo vuole disgregare e penalizzare quella che sulla carta dovrebbe essere l’autorità portuale più grande d’Italia.

Domani a Gioia Tauro alle ore  12,00 in via strada Provinciale n. 190 presso locale attiguo centro TIM, Fratelli d’Italia ha convocato d’urgenza una conferenza stampa dal titolo: DELRIO FA “ROSSI” I CALABRESI” conclude Fratelli d’Italia.   AN