Reggio Calabria: evade per aggredire la madre, in arresto 39enne

Reggio Calabria: tratto in arresto un 39enne reggino responsabile di evasione dalla comunità terapeutica presso la quale era stato affidato

poliziaIl personale dell’UPGSP della Questura di Reggio Calabria, nei giorni scorsi, ha tratto in arresto un 39enne reggino responsabile di evasione dalla comunità terapeutica presso la quale era stato affidato, in contravvenzione alle prescrizioni impostegli dal Magistrato di Sorveglianza. L’uomo si era allontanato al fine di raggiungere l’abitazione della madre con lo scopo di usarle violenza. Una prima pattuglia di Agenti di Polizia ha immediatamente raggiunto la dimora della signora al fine di garantire l’incolumità dei presenti, mentre altro personale si adoperava nelle ricerche dell’evaso il quale, una volta individuato, è stato fermato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne disponeva l’immediato accompagnamento presso la locale Casa Circondariale.