Reggio Calabria: continui controlli della Polizia del territorio in centro città. Arrestato 41enne nel reggino [DETTAGLI]

controlli Polizia StradaleContinuano, senza soluzione di continuità, i controlli predisposti nell’ambito del Piano di azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta, elaborato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, estesi all’intero territorio cittadino.

Durante la scorsa settimana, culmine delle festività natalizie e di fine anno, la Polizia di Stato ha effettuato numerosi controlli a persone e mezzi. Sono stati svolti, altresì, molteplici controlli alla circolazione stradale presso i luoghi più frequentati del centro città, in particolare in Piazza Garibaldi, centro nevralgico in quanto attiguo alla stazione ferroviaria, oltre che presso le principali arterie della periferia nord, in particolare presso i quartieri di Arghillà e Ciccarello. Medesimo sforzo operativo è stato adottato presso l’area cittadina adiacente il Viale Calabria, zona altamente commerciale vista la presenza di numerosi negozi.

Il dispositivo di sicurezza e di controllo straordinario del territorio ha visto la sinergia operativa di numerosi Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, coadiuvati dalle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Meridionale” di Siderno, supportati dal personale specializzato del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica che ha documentato l’intera attività operativa e con il supporto operativo del personale e dei mezzi aerei del V Reparto Volo.

Questo il consuntivo dell’attività svolta in città. Sono stati sottoposti a controllo 351 persone, di cui 55 pregiudicate, e 206 veicoli. Nei diversi contesti operativi, sono stati effettuati 25 posti di controllo e numerosi servizi di vigilanza dinamica che, grazie al sistema Mercurio, hanno consentito di analizzare in tempo reale ben 1549 targhe di veicoli in transito. Sono state elevate 9 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada, 2 delle quali hanno comportato la sanzione accessoria del ritiro della Carta di circolazione. Inoltre, sono state effettuate 4 perquisizioni personali anche finalizzate alla ricerca di armi.

Durante il pomeriggio del 30 dicembre, inoltre, nei pressi dello svincolo autostradale di Rosarno, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro, impegnati in mirati servizi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 41enne, nato a Catanzaro e residente a Roma, pregiudicato per truffa e già denunciato per detenzione di sostanza stupefacenti, guida sotto l’effetto di alcool ed inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria. L’automobilista, fermato ad un posto di controllo, veniva trovato in possesso di 72,35 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana essiccata, custoditi in una valigia, posta nel baule dell’autovettura da lui condotta. Al termine degli accertamenti di rito, come disposto dal P.M. di turno, l’arrestato è stato messo a disposizione dell’A.G. per le ulteriori determinazioni del caso.

Il dispositivo di sicurezza, dispiegato dal Questore della Provincia di Reggio Calabria Raffaele Grassi, proseguirà anche nei prossimi giorni in città ed in provincia.