Reggio Calabria, Cafiero de Raho in corsa per la Procura di Napoli

cafiero-de-raho-1Nel decreto Mille Proroghe varato a fine Dicembre dal Governo non è stata prevista la proroga al pensionamento e quindi dal prossimo Febbraio 2017 il procuratore di Napoli Giovanni Colangelo dovrà lasciare l’incarico per raggiunti limiti di età, in quanto compie 70 anni. Secondo le più recenti notizie hanno presentato domanda nei termini i seguenti aspiranti alla carica di Procuratore di Napoli .

● Federico Cafiero De Raho, Procuratore della Repubblica a Reggio Calabria. In molti lo indicano come il candidato più accreditato per succedere a Colangelo.

● Giovanni (Pio Luciano) Melillo  attualmente capo di gabinetto del ministro Andrea Orlando, Anche Melillo viene da molti indicato  come candidato molto accreditato.

● Maria Vittoria De Simone, sostituto procuratore presso la Direzione nazionale Antimafia.

● Bernardo Petralia, Procuratore aggiunto a Palermo

● Leonida Primicerio, Procuratore generale di Salerno

● Alessandro Pennasilico, procuratore della Repubblica a Torre Annunziata

In un primo momento si era parlato anche delle candidature di – Rosario Cantelmo, Procuratore della Repubblica ad Avellino e di  Armando D’Alterio: Procuratore della Repubblica di Campobasso.                        Tocca adesso al Consiglio Superiore della Magistratura  ( V^ Commissione per gli incarichi direttivi ) la proposizione e la scelta del nuovo Procuratore della Repubblica di Napoli , che in considerazione dei tempi tecnici si prevede possa avvenire in primavera, e di conseguenza ad interim le funzioni di Procuratore saranno svolte dal Vicario. Ricordiamo che Il C.S.M. è l’organo di governo autonomo della magistratura ordinaria al quale spettano, secondo le norme dell’ordinamento giudiziario, le assunzioni, le assegnazioni e i trasferimenti, le promozioni e i provvedimenti disciplinari nei riguardi dei magistrati (cfr. art. 105 Cost.).