Prorogato il rapporto per i lavoratori disoccupati del Parchi Nazionali della Calabria in servizio presso il Comune di Reggio Calabria

palazzo san giorgio (2)Il Comune di Reggio Calabria ha prorogato per tutto l’anno 2017 il contratto di utilizzo dei lavoratori disoccupati dei Parchi Nazionali della Calabria. Si tratta di 39 soggetti, attualmente in servizio presso il Municipio reggino, che continueranno a prestare la propria opera per un massimo di 120 ore mensili per un costo complessivo unitario di 720 euro mensili.

Il provvedimento è stato adottato nei giorni scorsi tramite apposita deliberazione della Giunta comunale. Soddisfatto il Vicesindaco con delega al Personale Armando Neri, che ha reso nota l’intenzione dell’Amministrazione Falcomatà di prorogare i servizi operati dagli ex lavoratori dei Parchi Nazionali. “Continuiamo sulla strada della tutela dei livelli occupazionali – ha commentato il Vicesindaco Neri – rilanciando la necessità di salvaguardare i diritti di chi ogni giorno, con tanta dedizione, attraverso l’Amministrazione comunale, opera al servizio della collettività”.