Progetto Capacity: Messina è l’unica città siciliana ad accedere ai finanziamenti per la riqualificazione delle periferie

Messina grazie al Progetto Capacity ottiene i finanziamenti per la riqualificazione delle periferie

palazzo zancaE’ pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 gennaio 2017 il DPCM relativo al bando per la riqualificazione delle periferie. Con 75 punti, la città di Messina risulta al 20° posto (tra 120) della graduatoria nazionale, confermando il finanziamento di circa 18 milioni di euro, assegnato alle prime 26 città. Grazie al progetto Capacity, Messina, oltre ad attestarsi quale unica città siciliana ad essere finanziata nella prima tornata, potrà garantire a più di 200 famiglie il diritto ad una casa e, in modo correlato, opportunità di lavoro e occasioni per ripensare e ridefinire le relazioni negli stessi territori. La Giunta Accorinti, nell’esprimere grande soddisfazione, ha sottolineato che: “Il risultato premia l’impegno di chi ha lavorato con spirito di servizio e di squadra per dotare la città di risorse finanziarie importanti volte riqualificazione di aree disagiate. Continuare ad occuparci delle vulnerabilità rende questo risultato una ulteriore tappa significativa nel percorso della nostra Amministrazione. Il termine ‘Periferia’ indica una condizione di degrado che è indipendente dal posizionamento geografico, ma che attiene alla sfera del sociale e dei legami di comunità. Capacity, esplicitamente ispirato alla teoria delle ‘capacitazioni’ di Amartya Sen, premio Nobel per l’Economia nel 1978, costituisce per la città una grande occasione di innovazione sociale ed economica. Adesso l’impegno è il rispetto del cronoprogramma da parte di tutti partner e, dopo la costituzione di una cabina di regia interassesoriale, si avvieranno i primi interventi”.