Polizia stradale Reggio Calabria, la dirigente Pirrello lascia il posto a Milli

MilliLaureata in Giurisprudenza ed Analisi Criminale, la D.ssa Maria Grazia MILLI è considerata una “specialista” della Polizia Stradale, avendo sempre militato nelle fila della Specialità. Nella Polizia di Stato sin dal 1995, dopo aver fatto esperienza a Palermo in qualità di Funzionario Addetto sia al Compartimento Polizia Stradale che alla Sezione, assumendo anche l’incarico di Funzionario di collegamento e comunicazione tra i Servizi di Polizia Stradale e la Questura di Palermo, nel 1999 assume la dirigenza della Sezione Polizia Stradale di Caltanissetta. Ufficio che ha diretto sino a tutto il 2016 per poi approdare, alla prestigiosa direzione della Sezione Polizia Stradale di Reggio Calabria. Durante gli anni di direzione della Sezione Polizia Stradale di Caltanissetta ha assunto diversi incarichi che l’hanno portata ad essere Rappresentante per la Comunicazione per il Servizio Polizia Stradale, Coordinatrice di diversi progetti sulla sicurezza stradale tra i quali quello più conosciuto cd “Progetto Icaro”, ampiamente diffuso negli ambienti scolastici di ogni ordine e grado e riservato alle “Coscienze in Crescita”. Dal 2004 al 2011 protagonista della trasmissione “Easy Driver” in onda sulla Rai 1 e negli stessi anni, anche, Rappresentante per la Comunicazione negli Stati Uniti d’America, in due missioni internazionali, (Columbus day) per conto del Ministero dell’Interno – Servizio Polizia Stradale. Dal 2012 docente di Analisi Criminale presso la Scuola di Perfezionamento delle Forze di Polizia di Roma. Nell’assumere il nuovo prestigioso incarico, mette la sua maturata esperienza professionale a disposizione delle competenti autorità ed al servizio della cittadinanza. Particolare attenzione sarà data ad uno dei grandi obiettivi che da sempre la Polizia Stradale si prefigge, ovvero la cultura della sicurezza stradale e della legalità, al fine di raggiungere uno dei maggiori scopi che è quello della riduzione dell’incidentalità stradale in special modo attraverso servizi mirati volti a contrastare la guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, il rispetto dei limiti di velocità e delle norme di comportamento del Codice della Strada, tra le cause più diffuse di sinistri stradali con esiti di una certa gravità.