Palermo: nominati i neo Accademici di Sicilia

Foto accademiciSi è svolto ieri nella splendida cornice della sala congressi di Villa Florio, storica sede dell’Istituto per Ciechi, la straordinaria serata di venerdì 20 u.s., iniziata alle ore 16:00 pomeridiane con un evento di straordinaria importanza per tutta la comunità Siciliana dal titolo “e il naufragar m’è dolce in questo mare” di Giacomo LEOPARDI.

Subito dopo il saluto del Presidente dell’Accademia di Sicilia Tony MAROTTA, alla presenza del Consigliere Comunale Avv. Giulio CUSUMANO con delega del Sindaco di Palermo Prof. Leoluca ORLANDO, il moderatore del convegno Prof. Gino PANTALEONE ha avviato la prima parte culturale, sostenuta da quattro eccellenti relatori che hanno sviluppato temi diversi ma che hanno fatto conoscere meglio il grande Giacomo Leopardi a chi poco lo conosceva, apprezzando le dotte relazioni di: Prof.ssa Patrizia ALLOTTA, Prof.ssa Sandra GUDDO, Prof. Salvo ZARCONE e Prof. Tommaso ROMANO.

La seconda parte ha suscitato entusiasmo ed una palese gioia all’ascolto delle Arie della più nota musica lirica interpretate mirabilmente dal soprano Gonca DOGAN e dal tenore Filippo MICALE accompagnati al piano dal M° Salvatore SCINALDI.

Bellini, Mascagni, Puccini, Rossini, e Verdi hanno fatto da padroni ed hanno indotto tutti i presenti ad alzarsi in piedi per applaudire i giganti della musica lirica che, almeno noi, abbiamo osannato per la prima volta.

La terza parte della serata è stata l’investitura ufficiale dei nuovi Accademici di Sicilia: personalità di elevatissimo valore culturale, sociale, umano e professionale che con grande gioia e orgoglio hanno indossato le insegne del nostro sodalizio che volta per volta va facendosi sempre più numeroso. Le loro parole di ringraziamento, i loro slanci di entusiasmo, l’apprezzamento gioioso degli Accademici Effettivi, hanno loro dato una spinta ed una voglia di collaborare tutti insieme per rendere sempre più importante l’Accademia di Sicilia (nella foto das verso dx: Cav. Dr. Antonino Smiroldo, Cav. Dr. Salvatore Vassallo, Cav. Dr. Giuseppe Matranga, Dott. Nino Emilio Borgese, Dott. Livio Blasi, il delegato del Sindaco il Consigliere Avv. Giulio Cusumano; Dott. Vincenzo Provenzano, Prof.ssa Matilde Di Franco, Dott.ssa Caterina Mulè, Avv. Michele Barbera, Arch. Gianni Anselmo, Prof. Salvo Zarcone.)

La serata si è conclusa con una cena di gala all’Astoria Palace Hotel. L’allegria, la felicità, la conquista di tanti amici che prima di allora non si erano mai conosciuti, ha creato un clima di serena letizia. Al temine della cena abbiamo tutti brindato con un’eccellente spumante cantando in coro l’Aria della Traviata di Verdi “Brindisi”.