Neve e Gelo a Messina, muore clochard della Romania

Neve e gelo, un clochard di 45 anni, originario della Romania, e’ stato trovato morto in un edificio abbandonato nei pressi dell’imbarcadero di Messina

stretto-di-messina-neve-640x640Un clochard di 45 anni, originario della Romania, e’ stato trovato morto in un edificio abbandonato nei pressi dell’imbarcadero di Messina, citta’ interessata come il resto della Sicilia dall’ondata di gelo. A dare l’allarme sono stati alcuni stranieri che vivono nello stesso stabile, un edificio da tempo in disuso dove a volte trovano riparo i senzatetto che stazionano nei pressi di viale della Liberta’. Hanno chiamato un’ambulanza del 118 e i carabinieri dicendo che il loro amico non dava piu’ segni di vita. Il personale dell’ambulanza giunto sul posto non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Secondo quanto riferito dagli stessi stranieri che hanno chiesto aiuto ai carabinieri, sembra che l’uomo fosse malato da tempo. Il freddo potrebbe averne aggravato le condizioni. Tutto intorno sono state trovate delle coperte. I medici del 118 non hanno riscontrato segni di violenza sul corpo. Il magistrato di turno ha comunque disposto l’autopsia. Dopo la morte di una donna ieri ad Altamura, l’uomo di oggi a Messina è la seconda vittima di quest’ondata di Burian al Sud Italia.