‘Ndrangheta, sgominato il clan che riempiva di droga Lamezia Terme: 47 arresti tra cui lo storico boss Nino Cerra [NOMI e DETTAGLI]

‘Ndrangheta, sgominata grossa organizzazione criminale calabrese a Lamezia Terme: info e dettagli

arresto-con-manette1-300x250Un imponente flusso di droga alimentava lo spaccio a Lamezia Terme. A gestirlo era il clan Cerra-Torcasio-Gualtieri che aveva fatto delle zone della citta’ note come Ciampa di Cavallo, Trempa e Capizzaglie le aree di smercio dello stupefacente che arrivava dalla fascia ionica reggina, dalla Puglia e dall’Albania, dove la potente cosca di ‘ndrangheta si riforniva utilizzando i ricavi frutto dello smercio anche per il sostentamento degli affiliati detenuti e delle loro famiglie. Sono 47 le ordinanze di custodia cautelare eseguite, delle quali 24 in carcere e 23 agli arresti domiciliari emesse dal Gip di Catanzaro, Ferraro, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, guidata dal procuratore Nicola Gratteri, contro un’organizzazione di trafficanti di droga. L’indagine, che vede indagate in tutto 77 persone, e’ stata seguita dal sostituto procuratore Elio Romano, con la collega Fabiana Rapino applicata alla Dda per completare l’ordinanza.

Tra le persone coinvolte nell’operazione, accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di stupefacenti, con l’aggravante delle finalita’ mafiose, c’e’ anche il capo storico della cosca, Nino Cerra, 69 anni. Le attivita’ sono state avviate nel gennaio 2013, come hanno sottolineato gli ufficiali dell’Arma, il capitano Fabio Vincelli, comandante del Nucleo investigativo, e il tenente Pietro Tribuzio, comandante della Compagnia di Lamezia Terme. Diversi sequestri di droga hanno contribuito a perfezionare le indagini.

Nuova Speranza incontro Gratteri e Marcianò Reggio Calabria (26)Nel corso della conferenza stampa, tenuta negli uffici della Procura di Catanzaro, per illustrare i particolari dell’operazione, il procuratore capo Nicola Gratteri ha sottolineato che quella dei Cerra-Torcasio-Gualtieri e’ da considerare “una famiglia di serie A” nel traffico di stupefacenti, ricordando che esistono gia’ sentenze definitive rispetto all’associazione mafiosa. “Per decenni – ha aggiunto Gratterihanno dominato il territorio della piana di Lamezia Terme, con la ‘ndrangheta della fascia ionica che si approvvigionava per cocaina e ed eroina“. Gratteri ha sottolineato che i Carabinieri “sono riusciti a portare a termine un’indagine completa sul piano probatorio, con pazienza e professionalita’, ricostruendo in modo sistematico l’organizzazione criminale“. Il procuratore aggiunto Giovanni Bombardieri ha evidenziato i particolari dell’inchiesta; dalle aree di spaccio ai legami con le cosche della ionica reggina, con la Puglia e con canali albanesi.

Siamo davanti ad una cosca pericolosa – ha aggiunto Bombardieriperche’ l’indagine prende avvio dalle dichiarazioni di un testimone di giustizia tossicodipendente, minacciato da soggetti che dovevano recuperare somme di denaro“. Ulteriori riscontri sono arrivati anche da alcuni collaboratori di giustizia, consentendo di completare “uno spaccato importante, perche’ dal territorio sono stati tirati fuori soggetti che costituivano pericolo costante per sicurezza dell’area“. Il comandante provinciale dei Carabinieri, colonnello Marco Pecci, ha spiegato che “l’attivita’ ha consentito di dare risposte ad un territorio molto particolare, esposto a fenomeni criminosi, per andare incontro all’istanza di sicurezza che arriva dai cittadini”, ed ha quindi sottolineato la “sinergia perfetta tra i reparti dei Carabinieri“.

Di seguito pubblichiamo i nomi degli arrestati come comunicato dai Carabinieri:

  1. CERRA Nino, inteso “il vecchio” e -Zu’ Nino” nato a Nicastro (ora Lamezia Terme) il 02.09.1948 (detenuto)
  2. CERRA Nino, nato a Lamezia Terme il 30.08.1991 (detenuto)
  3. TORCASIO Pasquale, nato a Lamezia Terme il 13.10.1969  (detenuto)
  4. TORCASIO Vincenzo, nato a Lamezia Terme il 23.02.1980  (detenuto)
  5. TORCASIO Domenico, inteso “U’ Mongolo”, “Mico e Micariellu” nato a Lamezia Terme il 30.06.1968  (detenuto)
  6. TORCASIO Alessandro, nato a Lamezia Terme il 08.11.1986 (detenuto)
  7. TORCASIO Pasquale, inteso “Carra’” e “Cicciobello”, nato a Lamezia Terme. il 20.12.1980 (detenuto)
  8. GUALTIERI Emilio Francesco, alias “cinque lire”, “U’ russu”, nato a Nicastro (ora Lamzia Terme) il 17.03.1957 (detenuto)
  9. GUALTIERI Federico, inteso “U’ Zuppariellu” nato a Lamezia Terme il 22.06.1988 (detenuto)
  10. GUALTIERI Antonio, nato a Lamezia Terme il 23.10.1979 (detenuto)
  11. GUALTIERI Francesco, nato a Lamezia Terme 1’1.06.1974 (detenuto)
  12. RAINIERI Giuseppe, nato a Lamezia Terme il 13.11.1983 (detenuto)
  13. RAINIERI Ottorino, nato a Lamezia Terme il 21.03.1979 (detenuto)
  14. MURACA Gennaro, nato a Lamezia Terme il 09.03.1990 (detenuto)
  15. CIMINO Luciano, nato a Lamezia Terme il 13.03.1987 (detenuto)
  16. VILLELLA Antonio, inteso “Crozza -, nato a Lamezia Terme il 01.01.1976 (detenuto)
  17. CARNOVALE Pasquale, nato a Lamezia Terme il 21.12.1986 (detenuto)
  18. PAONE Paolo, nato a Soveria Mannelli il 05.02.1987 (detenuto)
  19. PARADISO Angelo Francesco inteso “Ciccia e Ciccuzzu” nato a Lamezia Terme (CZ) il 29.08.1986 (detenuto)
  20. PARADISO Antonio, alias “Zu Toto nato a Lamezia Tenne il 01.05.1990 (detenuto)
  21.  CRAPELLA Massimo, nato a Lamezia Terme il 19.03.1973 (detenuto)
  22. GUALTIERI Cesare, alias “U’ Bruitu”, Pazzu -, nato a Lamezia Terme il 10.04.1969 (detenuto)
  23. GUALTIERI Nicola, inteso -Bomboletto- nato a Lamezia Terme il 28.04.1992 (detenuto)
  24. GUALTIERI Cesare nato a Lamezia Terme (CZ) il 02.09.1978 (detenuto)
  25. FESTANTE Peppino, nato a Lamezia Terme il 22.02.1976 (detenuto)
  26. TORCASIO Danilo, inteso “u’ culiellaro”, nato a Lamezia Terme (CZ) il 19.07.1985 (detenuto)
  27. TROPEA Francesco, nato a Lamezia Terme (CZ) il 29.01.1987 (detenuto)
  28. GULLO Pasquale, nato a Lamezia Terme il 05/01/1971 (detenuto)
  29. HOXHAJ Eljon, nato in Albania il 27.6.1982  (detenuto)
  30. LAROSA Gaetano, nato a Locri (RC) il 10.08.1974, residente a Lamezia Terme  (detenuto)
  31. CALIDONNA Roberto, nato a Lamezia Terme il 13.06.1985 (detenuto)
  32. GULLO Giuseppe, inteso “Pino” o “Pinuzzo” nato a Nicastro (ora Lamezia Terme) il 28.07.1965 (arresti domiciliari)
  33. FRANCESCHI Rosario, nato a Nicastro il 26.10.1964 (arresti domiciliari)
  34. FIORINO Salvatore, alias “U’ Maruzzaru” nato a Nicastro (ora Lamezia Terme) il 13.02.1955 (arresti domiciliari)