‘Ndrangheta e appalti, Anas: “mai sottoscritto accordo bonario per lavori svincolo di Rosarno sulla ex A3″

finanza-cosenza-3In riferimento alle operazioni “Cumbertazione” e “Cinque lustri” delle Dda di Reggio Calabria e Catanzaro, riguardanti tra l’altro l’esecuzione dei lavori dello svincolo di Rosarno dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, oggi Autostrada del Mediterraneo, Anas ribadendo la piena fiducia nell’operato della magistratura e la sua collaborazione all’inchiesta, precisa che “l’appalto cui si riferisce l’indagine della Guardia di Finanza risale al 2008 e i lavori sono stati completati nel 2013, ed il c.d. “accordo bonario” tra Anas e Ati Futura – Co.Me.ba. Srl di cui parlano gli organi di stampa non è mai stato sottoscritto da Anas, ragione per cui l’ATI Futura ha avviato un giudizio contro Anas tutt’ora pendente presso il tribunale di Roma e nei cui confronti Anas ha attivato tutte le proprie migliori difese”.