‘Ndrangheta, arresto super boss Pesce: la soddisfazione di Falcomatà

arresto pesce (3)

Un grande plauso alla magistratura inquirente e ai carabinieri di Reggio Calabria per la brillante operazione messa a segno questa mattina con la cattura del latitante Antonino Pesce, uno tra gli esponenti più pericolosi della Piana di Gioia Tauro”. È quanto dichiara il sindaco metropolitano di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

La cattura di Pesce – ha aggiunto il primo Cittadino -  afferma ancora una volta la presenza dello Stato in un territorio difficile come è quello della fascia tirrenica reggina, assestando un duro colpo al narcotraffico internazionale per il quale il porto di Gioia Tauro rappresenta purtroppo, ad oggi, uno degli snodi principali. Ai carabinieri e ai magistrati impegnati nella lotta alla criminalità organizzata sul nostro territorio va il plauso e la vicinanza di tutta la comunità. Ancora una volta – ha concluso il sindaco – è stato dimostrato come la ‘ndrangheta è un mostro che si può e si deve  abbattere”.