Nasce un nuovo partito di centro/destra: tra i fondatori anche Giuseppe Raffa

raffa_giuseppe“Nasce oggi Direzione Italia un soggetto politico liberalconservatore, inserito in un filone che richiama -in Italia- cio’ che il centrodestra doveva essere e non e’ stato, e -in Europa- la tradizione dei piu’ moderni movimenti di centrodestra occidentale”. Cosi Raffaele Fitto, leader dei Conservatori e Riformisti, intervenendo alla Convenzione Blu che si svolge a Roma all’hotel Hergife. “Questa e’ la terza tappa di un cammino iniziato il 5-6 novembre che, con decine di personalita’, ci ha portato a scrivere un programma innovativo (su Europa, tasse, spesa, debito, lotta alla burocrazia, ecc) e il 17 dicembre ci ha portato a un patto con rilevantissime forze civiche e territoriali. E li ringrazio oggi di essere intervenuti qui: Luciano Ciocchetti, Pietrino Fois (Riformatori Sardi), Michele Iorio (Insieme per il Molise), Renzo Tondo (Autonomia Responsabile Friuli), Beppe Raffa (Presidente della Provincia di Reggio Calabria), Roberto Rosso, Luigi Muraca (Lamezia Unita), Enrico Musso (Liguria Libera). Ringrazio i parlamentari dei Conservatori e Riformisti e gli amici Salvatore Matarrese, Pierpaolo Vargiu e tanti altri. Fondamentale per il nostro percorso e’ il nostro legame con i Tories inglesi: nella triplice forma dell’adesione al gruppo parlamentare europeo Ecr, alla fondazione New Direction (creata a suo tempo dalla signora Thatcher), all’alleanza Acre (che unisce partiti e movimenti liberalconservatori non solo europei)”. “Nel centrodestra del futuro- conclude il leader dei Cor- con elezioni primarie, e’ vitale che si confrontino in una virtuosa sfida di idee l’opzione lepenista e l’opzione liberalconservatrice. Ognuno fara’ la sua parte, oggi qui siamo 2500. Da noi viene una chiamata ai delusi, agli astenuti, agli elettori in cerca di un centrodestra credibile, moderno, riformatore”.