Messina, la cugina della ragazza bruciata: “con l’ex ragazzo liti, ma non era pensabile una cosa del genere”

violenza donneNon so cosa sia successo fra mia cugina e il suo ex ragazzo, solo stamattina ho saputo che avevanobisticciato. Avevano alti e bassi e bisticciavano spesso. Un atto del genere non se lo immaginava nessuno“. Così in un video di Repubblica online, Graziella Donato, cugina di Ylenia, la ragazza 22enne, ricoverata al Policlinico di Messina con ustioni sul 13 per cento del corpo, di cui è accusato l’ex ragazzo della vittima.