Messina: depositata la petizione per la ripresa del servizio di trasporto interno al Gran Camposanto

A Messina è stata firmata una petizione per la ripresa del servizio di trasporto interno al Gran Camposanto

libero-gioveni3I sottoscritti consiglieri comunali Libero Gioveni e Benedetto Vaccarino, in riferimento a quanto rappresentato in oggetto e facendo seguito a delle proprie precedenti richieste, nonché alla nota del sig. Assesosre ai cimiteri n. prot. 309213 del 28 novembre 2016 con la quale si invitavano i Dipartimenti competenti a predisporre nuovamente il servizio di trasporto interno al Gran Camposanto con bus navetta, DEPOSITANO all’attenzione del sig. Sindaco, che SI INVITA a trasmettere copia anche agli altri destinatari della presente, una petizione popolare che raccoglie un totale di n. 214 firme apposte da cittadini abituali visitatori del Gran Camposanto, nonché di fiorai che operano nel perimetro del cimitero monumentale, finalizzata a CHIEDERE il ripristino del prezioso servizio di trasporto interno. Appare superfluo rimarcare il fatto che la presenza di un bus navetta, assente ormai da parecchi mesi, si rende necessario sia per garantire la mobilità interna ai numerosi anziani e disabili che desiderano fare visita ai propri cari scomparsi e che in atto risultano impossibilitati, sia per dare un nuovo impulso alle attività commerciali dei numerosi fiorai che, a seguito del netto calo dei visitatori, rischiano seriamente di chiudere le loro attività! Pertanto, anche alla luce di questa dimostrata volontà popolare di cui i sottoscritti consiglieri con la presente si stanno facendo carico, SI SOLLECITANO le SS.LL. in indirizzo, ognuno per la parte di propria competenza, ad attivarsi con urgenza per la ripresa del regolare servizio di trasporto interno al Gran Camposanto”  concludono i consiglieri comunali Libero Gioveni   e   Benedetto Vaccarino.