Maltempo, Perrone (Cisl): “a Reggio Calabria molti patti ma pochi fatti. Chiediamo incontro con Sindaco e consiglieri metropolitani”

alluvione-3“La recente ondata di maltempo che ha caratterizzato anche il territorio reggino, oggetto di smottamento e danni, ci dimostra ancora una volta che la questione relativa ai finanziamenti per mettere in sicurezza questa parte di Calabria non può subire pause né può essere tirata fuori solo quando si verificano i danni. Noi continuiamo ad insistere sul fatto che sarebbe opportuno discutere di questi delicati temi non perché legati ad un fatto contingente, ma perché strategici e fondamentali per lo sviluppo della nostra terra. Lo abbiamo detto più volte ed a più riprese. Questi lavori da far rientrare in un più ampio progetto di riqualificazione delle infrastrutture, darebbero impulso notevole all’economia, in particolare il settore edile, e renderebbero più appetibile il territorio anche sul versante turistico. La vicenda relativa al ponte sull’Allaro è emblematica, ponte da oggi chiuso al traffico a causa del maltempo, con il rischio crollo per i pochi e tardivi interventi effettuati. Così come i lavori mai terminati sulla galleria della Limina, chiusa di notte nei giorni feriali. Casi emblematici di come la chiusura di un’arteria crea danni all’economia locale. Lavori, ribadiamo con forza, non più rinviabili. Lo dobbiamo ai tanti lavoratori della locride che quotidianamente attraversano la strada. Come Cisl continueremo a vigilare, non possiamo tollerare altri ritardi, rallentamenti ed ostacoli. Chiediamo ufficialmente un incontro urgente al Sindaco ed ai consiglieri metropolitani affinché si passi dalle parole, dai tanti patti sottoscritti, ai fatti”. E’ quanto scrive in una nota Rosi Perrone, segretaria Generale Cisl Reggio Calabria.