Maltempo in Sicilia: esonda un torrente nel palermitano, un morto

Pioggia Cinquefrondi (3)C’è una vittima per il maltempo che da ieri ha colpito la Sicilia. Un uomo è morto annegato nella tarda serata di ieri, travolto da un torrente esondato dal fiume Platani, nel territorio tra Castronovo di Sicilia e Lercara Friddi. L’acqua ha invaso anche l’asfalto della Statale 189 e raggiunto la ferrovia, che collega Palermo con Agrigento. La vittima era nell’auto con altre tre persone quando il fiume Platani ha trascinato il mezzo. In tre sono riusciti a salvarsi, mentre per un quarto non c’è stato niente da fare. Il suo cadavere stato rinvenuto dopo qualche ora dai Vigili del fuoco.
Scuole chiuse a Catania e nel messinese – Scuole chiuse oggi a Catania e in molti comuni del messinese, a causa del maltempo che da ieri flagella la Sicilia. Ieri il sindaco di Catania Enzo Bianco, dopo una consultazione con gli esperti della Protezione civile, ha confermato l’ordinanza che prevede che l’attività didattica nelle Scuole di Catania oggi sia sospesa a scopo precauzionale. Nell’ordinanza si dispone anche il divieto di circolazione dei mezzi a due ruote, che non potranno dunque transitare fino alle 24 di oggi. Chiuse anche le attività dell’ateneo. Scuole chiuse anche nel messinese, in particolare a Barcellona Pozzo di Gotto, Gioiosa Marea, Brolo, Ficarra, Sant’Agelo di Brolo, Patti, Piraino, Sinagra e Montagnareale. (AdnKronos)