Maltempo Calabria, tante città senz’acqua per guasti e frane: da Reggio a Catanzaro, tutte le FOTO e i DETTAGLI

condotta del tuccio2REGGIO CALABRIA - I tecnici della Sorical con l’ausilio di escavatori hanno individuato questa mattina la rottura, causa maltempo, della condotta adduttrice dello schema acquedottistico Tuccio. Una squadra di tecnici e imprese appaltatrici stanno lavorando per la sistemazione nel Comune di San Lorenzo sugli argini del fiume Tuccio e secondo il cronoprogramma della Sorical i lavori dovrebbero essere completati in serata. Solo dopo sarà possibile riavviare l’erogazione dell’’acqua. Si prevede, stando lo stato attuale dei lavori e le condizioni meteo, il ripristino totale entro le 24 ore. L’acquedotto Tuccio serve i Comuni di Reggio Calabria, Roghudi, Melito Proto Salvo, Montebello Jonico, San Lorenzo, Motta San Giovanni. Qualsiasi inconveniente che dovrebbe sopraggiungere sarà tempestivamente comunicato.

In provincia di Vibo, ieri sera, è stato attivato il gruppo elettrogeno dell’impianto di potabilizzazione dell’Alaco e alle ore 00,22 l’Enel ha ripristinato il guasto della rete elettrica da 20Kw dell’Enel e gli impianti hanno ripreso a funzionare. Nelle prossime ore l’erogazione tornerà a pieno regime.

A Catanzaro sono iniziati i lavori per la sistemazione della condotta Vasche Magisano-Ipot Santa Domenica danneggiata dallo straripamento del fiume Alli. Si prevede di completare i lavori in serata e a seguire sara’ rimessa in carico la condotta seguendo una procedura di sicurezza con un’erogazione parziale per alcune ore per raggiungere nella nottata la piena portata idrica.