Lega Pro, sconfitta per 3-1 del Messina contro la Virtus Francavilla: prestazione opaca degli uomini di Lucarelli

Lega Pro, sconfitta del Messina in Puglia con la Virtus Francavilla: i peloritani non hanno fatto una grande partita

LaPresse - Francesco Saya

LaPresse – Francesco Saya

Dopo la pausa invernale riparte il campionato di Lega Pro. Il Messina di mister Lucarelli dopo le voci delle dimissioni è impegnato in Puglia con il Virtus Francavilla. Padroni di casa in vantaggio alla prima occasione: dopo 5′ Triarico trova la rete con una gran tiro. Al 10′ arriva il pari dei siciliani, anch’essi alla prima conclusione in porta: sugli sviluppi di un corner, Ferri pesca Palumbo che, trafigge Albertazzi con un colpo di testa. La prima frazione si conclude in pari. Ad inizio secondo tempo passa nuovamente in vantaggio il Francavilla con Pastore con un bel tiro all’angolino. Al 56′ il Messina reclama un rigore per un fallo di Pozzebon ma non viene fischiato. I siciliani non riescono a rendersi pericolosi, poca reazione da parte degli uomini di Lucarelli. All’82′ tris del Francavilla con Abate. Proteste dei siciliani per un presunto fallo di Nzola nell’azione che ha portato al goal. I padroni di casa all’89′ sfiorano il quarto goal con Nzola autore di una prestazione maiuscola. Al 93′ il Messina sfiora la rete con Mancini. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Brutta prestazione da parte della squadra ospite: poco pungente in avanti e poco reattiva, a Lucarelli il compito di risollevare la squadra siciliana.