La Vis Reggio Calabria è inarrestabile. Anche Val Gallico alza bandiera bianca

Vis (29)Si conferma un girone di ritorno straordinario per la Vis Reggio Calabria. Ieri sera, in un PalaLumaka ribollente di tifo, contro il quintetto che fino a due settimane fa guardava tutti dall’alto in basso in classifica e che schierava la new entry Soldatesca, è arrivato l’ottavo successo consecutivo per i bianco/amaranto del duo D’Arrigo/Farina. Un successo figlio del lavoro fisico e mentale svolto in settimana, giusto epilogo di un derby appassionante, giocato con grande intensità dalle due compagini, sempre punto a punto dalla palla a due alla sirena finale. Il tutto davanti a una cornice di pubblico da categoria superiore. La Vis è stata quasi sempre avanti nel punteggio, trascinata dal miglior Tramontana della stagione, un vero leader, ben coadiuvato dal redivivo Arillotta, micidiale dall’arco dei 6.25, dall’ottimo Rizzieri nelle calde fasi finali e da uno stoico Warwick, sceso in campo nonostante la febbre alta e uscito stremato per cinque falli dopo aver speso fino all’ultima goccia di energia rimastagli in corpo. Tre frazioni scivolano via fra i binari dell’assoluto equilibrio. Tutte le emozioni sono concentrate nell’ultimo quarto. Capitan Tramontana è il faro, ma il regista della “zingarata” Vis al PalaLumaka (solo la capolista Lamezia fino a ieri era stata capace di espugnare il fortino del Val Gallico) è Rizzieri, che costringe al quinto fallo Viglianisi e Romeo e mette i canestri della staffa con freddezza glaciale. Decisive anche una tripla dall’angolo di Arillotta e un fondamentale gioco da tre punti di Tramontana con rimbalzo offensivo e fallo subito, quando un mai domo Barrile aveva riportato sotto i padroni di casa. Termina 80-76 per la Vis che aggancia in classifica proprio il Val Gallico a quota 26. L’abbraccio finale fra giocatori, dirigenti e tifosi è l’immagine più bella di un gruppo unito che non vuole fermarsi più.

Questo il tabellino della gara:

Val Gallico – Vis Reggio Calabria 76-80

(15-20, 37-39, 53-54)

Val Gallico: Romeo 12, Suraci 11, Laganà 20, Barrile 16, Viglianisi 17, Malick, Sant’Ambrogio, Vazzana, Soldatesca, Messineo N.E., Fiorillo N.E., Ferrara N.E. Allenatore: Polimeni. Assistente: Pellicanò.

Vis Reggio Calabria: Costantino, Catanoso, Lobasso 12, Warwick 17, Tramontana 24, Rizzieri 14, Arillotta 13, Cedro, Bonaccorso N.E., Romeo N.E., Dattola N.E., Allenatori: D’Arrigo e Farina.

Arbitri: Micino e Riggio.