Klaus Davi scrive al premier Gentiloni: “non dimentichi la Calabria”

Klaus Davi scrive una lettera al Premier Gentiloni: “per favore non si dimentichi della Calabria”

klaus daviCarissimo Paolo, ci conosciamo dal lontano 1989….quando collaboravo con il Tuo giornale ‘Nuova Ecologia’. Insieme abbiamo fatto diverse cose : convegni, dibattiti, interviste, iniziative politiche e non …Ti scrivo due righe per segnalarTi -come avrai letto – che il New York Times ha indicato ieri la Calabria come meta ideale per i turisti Usa….bellissima notizia per il nostro paese e per tutto il sud…. solo che…come saprai, c’è il serio rischio che l’aeroporto di Reggio Calabria chiuda. Non solo, anche lo scalo di Lamezia rischia di essere ridimensionato. Insomma, l’anno della consacrazione della Calabria come meta del turismo italiano rischia di essere una occasione sprecata, una beffa per il popolo Calabrese e soprattutto per chi vorrebbe conoscerne meglio e da vicino le eccellenze. Nel Tuo intervento di insediamento hai parlato di sud come uno dei temi chiave del Tuo impegno da Premier. Ti prego di voler focalizzare il Tuo interesse su questa martoriata regione, di non abbandonarla e di dare un segnale concreto e tangibile del Tuo impegno. Ora che il finalmente nel mondo si accorgono della Calabria e della sua bellezza, anche la politica faccia la sua parte….. Aspetto con fiducia”, conclude il massmediologo Klaus Davi in un post indirizzato al Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni.