Grande vittoria dell’Irritec Costa d’Orlando

Costa AlfaContinua in maniera convincente la marcia in testa alla classifica del torneo di C Silver da parte dell’Irritec Costa d’Orlando, che supera tra le mura amiche 75-60 la Polisportiva Alfa Catania e conquista così la sedicesima vittoria di fila in campionato. Coach Condello deve fare i conti con tanti problemi. Out Fazio per un problema muscolare, l’allenatore paladino fa di necessità virtù nonostante i tanti acciacchi a roster. Il primo quarto è molto duro per i biancorossi. Byrd è on fire e dopo soli 5′ l’esterno americano è già in doppia cifra con i catanesi avanti 10-13. La Costa risponde di squadra. Caronna nel pitturato si fa sentire e sulla sirena del primo periodo realizza da sotto il canestro del 25-20 che chiude il parziale. L’equilibrio regna sovrano per larga parte del secondo quarto. Una tripla di Gottini riporta le due avversarie in parità (31-31) prima che la Costa, con un parziale di 13-3 firmato Munastra e Marinello, allunghi fino al +10 (44-34) con cui si va all’intervallo lungo. Ad inizio ripresa si segna poco. Le due squadre duellano forte su ogni pallone e, per eccesso di generosità, sbagliano non poco. In mezzo a tanto agonismo, brilla la schiacciata mostruosa di Griffin, che in campo aperto posterizza Commissaris accendendo il “PalaValenti”. A fine terzo quarto il tabellone recita 57-46 Costa. L’ultimo quarto si apre con un furioso tentativo di rimonta degli ospiti, che arrivano anche a -4 (57-53) prima che si metta nuovamente al lavoro Caronna, che con i suoi canestri riporta a distanza di sicurezza i biancorossi. Due grandi difese consecutive di Bowman e la tripla della staffa di Marinello chiudono la contesa. La Costa vince la sua sedicesima gara consecutiva per 75-60 e dimostra di poter puntare, con l’atteggiamento giusto, davvero in alto, anche nella seconda fase.

Irritec Costa d’Orlando-Pol. Alfa Catania 75-60

Parziali: 25-20; 44-34; 57-46; 75-60.

Irritec Costa d’Orlando: Marinello 11, Sgrò 3, Manfrè 6, Strati, Bowman 4, Gambardella 2, Munastra 12, Antinori 2, Fazio ne, Griffin 8, Caronna 27. Coach: Giuseppe Condello.

Polisportiva Alfa Catania: Ferraro 16, Gottini 10, Ferrara 1, Signorello ne, Byrd 29, Famà 2, Gemellaro, Pennisi, Arena, Commissaris 2. Coach: Andrea Bianca.

Arbitri: Marco Attard di Cefalù e Giuseppe Saeli di Bagheria.