Gli studenti del liceo scientifico “Da Vinci” di Reggio Calabria a confronto con lo scrittore internazionale Claudio Magris

FullSizeRender (3) (2)Sabato 21 Gennaio, alle ore 8,30, presso l’Aula magna del Liceo Scientifico Leonardo da Vinci, Claudio Magris incontrerà i giovani lettori vinciani e terrà una lectio magistralis, in occasione del Premio Internazionale Città dello Stretto Premio Italo Falcomatà 2017, assegnatogli per il volume Istantanee (La nave di Teseo).

Magris, Scrittore, saggista, germanista, nonché già Senatore nella XII Legislatura, entra nel gotha letterario con “Danubio” (1986), capolavoro narrativo che lo consacra come uno dei massimi scrittori italiani ed internazionali, già nel  2007 veniva dato come favorito dall’agenzia di scommesse inglese “Ladbrokes” per la vincita del Premio Nobel per la letteratura  assegnato, poi alla scrittrice inglese Doris Lessing.

L’incontro tra lo scrittore e gli studenti del Liceo “L. da Vinci” si inserisce nell’annuale calendarizzazione degli “Incontri con l’Autore”, programmata dai docenti del Dipartimento di Lettere e  fortemente sostenuta dalla Dirigente Giuseppina Princi, nell’ottica di un impianto formativo che tiene conto in ugual misura degli aspetti umanistici e scientifici della cultura contemporanea. La connessione con Enti e associazioni del territorio, come in questo caso il circolo Rhegium Julii, innesca dinamiche e relazioni virtuose che hanno lo scopo di favorire e moltiplicare le opportunità di confronto per i ragazzi  con personalità di spicco del mondo culturale nazionale ed internazionale.