Giovedì incontro al Ministero delle Infrastrutture sul sistema aeroportuale calabrese

Aeroporto dello StrettoSu richiesta del Presidente della Regione Mario Oliverio, è stata convocata, per giovedì prossimo, 19 gennaio, nella sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, una riunione per esaminare – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – la situazione del sistema aeroportuale calabrese e, in particolare, il ruolo di Alitalia in rapporto agli orientamenti manifestati dalla stessa società di soppressione dei voli sull’Aeroporto dello Stretto. Il Presidente Mario Oliverio ha già ribadito al Ministro Graziano Delrio come non sia possibile che la Città metropolitana di Reggio Calabria ed il bacino di utenti della città di Messina restino privi della possibilità di raggiungere le città e le regioni italiane ed ha contattato il Presidente di ENAC, Vito Riggio, per sollecitare un’accelerazione delle procedure di aggiudicazione dei servizi per la gestione dell’Aeroporto delle Stretto e di Crotone. “La Calabria – ha dichiarato il Presidente Oliverio – non può rinunciare a nessuno dei tre aeroporti calabresi (Lamezia, Reggio Calabria e Crotone) in considerazione della condizione geografica ed orografica al fine di garantire un’adeguata mobilità tra la regione, l’Italia e le mete internazionali. Ciò è fondamentale anche al fine di consentire alla Calabria di svolgere una funzione importante nel sistema dei collegamenti con i paesi del bacino del Mediterraneo e di rafforzare la propria attrattività in campo turistico e culturale”.