Gianni Rivera a Reggio Calabria presenta la sua autobiografia

locandina_jpgL’associazione Leonardo e l’Anf di Reggio Calabria, con la collaborazione del Comune di Reggio Calabria, della Presidenza del Consiglio Regionale, dell’Ordine degli Avvocati, del Coni e del Forum Nazionale dei Giovani presenta alle ore 17.00 presso il Salone dei Lampadari del Comune di Reggio Calabria l’evento “Sport è Vita” l’autobiografia di un campione alla presenza di Gianni Rivera campione del Milan e della nazionale italiana di calcio. Saranno presenti all’appuntamento il sindaco Giuseppe Falcomatà, Giuliana Barberi (presidente di Anf Reggio Calabria), Nicola Irto (presidente del Consiglio Regionale della Calabria) e Antonino Castorina (consigliere Metropolitano a Reggio Calabria e delegato Anci Giovani Nazionale per il Settore Sport). Prenderà parte all’appuntamento il direttore del Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia, Francesco Manganaro, il delegato allo sport per la giunta regionale della Calabria Gianni Nucera, il Presidente del Coni Regionale Calabria Maurizio Condipotero, il Presidente dell’ ordine degli avvocati di Reggio Calabria Alberto Panuccio, Maria Cristina Pisani Portavoce Nazionale del Forum dei Giovani ed i docenti di diritto sportivo Angela Busacca e Saveria Cusumanno.

“Un appuntamento di ascolto e confronto sul tema dello Sport con la massima espressione del calcio del nostro paese” afferma Antonino Castorina , “ Sport è vita significa che da questo nuovo anno le istituzioni devono essere in prima linea per fare funzionare bene e al meglio l’impiantistica sportiva e la promozione di eventi e manifestazioni che possono rilanciare il nostro territorio”. Un incontro promosso dall’associazione Leonardo che ancora una volta mette intorno ad un tavolo le istituzioni di questa regione per discutere di temi concreti ed attuali e ascolta l’esperienza di chi , GIANNI RIVERA ha rappresentato e rappresenta un icona nel mondo dello Sport nel nostro paese , questo secondo Serena Minniti Presidente dell’Associazione “Leonardo” dell’Unviersità Mediterranea di Reggio Calabria.