Francesco Antonio Iacucci è il nuovo Presidente della Provincia di Cosenza

iacucciAdesso è ufficiale: Francesco Antonio Iacucci è il nuovo Presidente della Provincia di Cosenza, eletto in questa nuova tornata elettorale di secondo grado con  64.478 voti ponderati. Alle ore 12:00 di questa mattina, nello splendido Salone degli Specchi del Palazzo del Governo, è arrivata la proclamazione da parte del Presidente dell’Ufficio Elettorale dott.ssa Antonella Gentile, che ha consegnato l’attestato di proclamazione e la fascia di Presidente. In una sala gremita, caloroso è stato l’abbraccio al neo Presidente: un bentornato, soprattutto da parte dei dipendenti, a chi ha fatto parte della storia dell’Ente nel corso del decennio di Presidenza Oliverio, lasciando il ricordo indelebile di persona seria, affidabile, competente ma soprattutto disponibile e amica. Sentimenti reciproci, rivelati dalla voce di Franco Iacucci rotta dall’emozione nel suo breve discorso di ringraziamento e saluto colmo di comprensibile commozione, in «una giornata emozionante, in cui desidero rimarcare e riaffermare la forte volontà di attenzione ai territori, restituendo centralità al ruolo dei Sindaci con i quali voglio continuare il dialogo intenso e costruttivo già iniziato in questa breve campagna elettorale, in linea con un risultato eccezionale che mi ha visto ottenere un consenso al di sopra di ogni aspettativa». Il Presidente Iacucci ha anche esortato e invitato tutti i dipendenti, ciascuno nel proprio ruolo, a “dare il massimo” per riportare la Provincia di Cosenza allo splendore di un tempo, perché «è un Ente prestigioso e importante, che può fare molto per i cittadini anche nell’attuale periodo di ristrettezze economiche». Nella giornata di ieri, domenica 29 gennaio 2017, hanno votato 1.605 Amministratori, pari al 90,63% degli aventi diritto al voto (1.771).

Di seguito la rilevazione finale suddivisa per fascia demografica:

Comuni fascia “A” n. votanti 880 (su 991) pari al 88,80 %
Comuni fascia “B” n. votanti 280 (su 303) pari al 92,41 %
Comuni fascia “C” n. votanti 198 (su 217) pari al 91,24 %
Comuni fascia “D” n. votanti 147 (su 152) pari al 96,71 %
Comuni fascia “E” n. votanti 100 (su 108) pari al 92,59 %