Filippo Burrone: “con la rimodulazione del Decreto Reggio 50 milioni per il piano strade, finalmente si parte”

buche reggio (28)La rimodulazione del Decreto Reggio, firmata qualche giorno fa a Roma dal Sindaco Giuseppe Falcomatà alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio ci consente di dare il via all’atteso piano di ristrutturazione del manto stradale sull’intero tessuto viario cittadino. Il programma avviato mesi fa dall’Amministrazione Falcomatà, modulato sulle nuove esigenze della Città, venute fuori da un confronto proficuo e costante con la comunità reggina, può finalmente entrare nella sua fase operativa”. E’ quanto scrive in una nota il consigliere comunale delegato alle manutenzioni stradali Filippo Burrone. “Specificamente per ciò che riguarda le strade cittadine, l’Amministrazione Falcomatà ha predisposto un piano per il rifacimento del manto stradale su tutti gli assi viari, compresi i sottoservizi e i marciapiedi, che saranno finalmente privi di barriere architettoniche. In totale sono stati investiti per questo progetto ben 50 milioni di euro con la rimodulazione del Decreto Reggio, da dividere in 5 lotti, uno dei quali, di ben 2 milioni di euro, interamente dedicato alla strada per Santa Venere». «Adesso finalmente si entra nella fase operativa del piano – ha aggiunto Burrone – a breve l’ufficio Decreto Reggio, coordinato direttamente dal Sindaco nella sua qualità di funzionario delegato, sarà in condizione di bandire le gare d’appalto ed immediatamente dopo potranno iniziare i lavori. Nel frattempo stiamo tentando di tamponare la situazione con interventi di messa in sicurezza, soprattutto nei punti dove il manto stradale risulta maggiormente dissestato. E’ chiaro che si tratta comunque di provvedimenti tampone in attesa dell’avvio dei lavori del piano strade. La buona notizia è che con la firma romana sulla rimodulazione siamo in grado di dare una forte accelerata al processo. Finalmente Reggio avrà strade all’altezza di una Città Metropolitana”.