“Dai uno slogan alla sicurezza”, un Concorso di idee anche per gli studenti degli Istituti Superiori di primo grado a Cosenza

finale-scuole-medieIl concorso di idee “Dai uno slogan alla sicurezza”, promosso dal Settore Trasporti della Provincia di Cosenza, è destinato agli Istituti Superiori di primo grado della Provincia di Cosenza. Anche con questo secondo progetto, rivolto agli studenti più giovani, la Provincia di Cosenza intende promuovere e realizzare un’attività formativa ed educativa finalizzata alla creazione di una coscienza civica della strada. Il concorso prevede che ogni classe partecipante realizzi, attraverso l’utilizzo della tecnica preferita (disegno con pastelli, pennarelli, a cera, a tempera, a olio, in bianco e nero, collage, fumetto, tecniche miste, ecc.), un’opera grafico-pittorica avente per oggetto tematiche relative alla circolazione e alla sicurezza stradale, alla quale sia associato uno slogan di particolare originalità e impatto emotivo. Gli elaborati grafici prodotti dovranno obbligatoriamente essere accompagnati dalla domanda di partecipazione, firmata dal Legale Rappresentante dell’Istituto Scolastico (o suo delegato incaricato del progetto), allegata all’avviso pubblico visionabile e scaricabile qui e dalla liberatoria/dichiarazione di accettazione di tutti gli articoli riportati nel presente bando. In assenza dei predetti allegati o della compilazione degli stessi o di parte di questi, le proposte inviate non saranno ammesse alla valutazione finale. La scelta del genere è libera e ogni Istituto Scolastico potrà partecipare al concorso con massimo cinque proposte di idee. La domanda di partecipazione, gli elaborati grafici e le dichiarazioni richieste dovranno pervenire, in plico chiuso riportante a pena di esclusione: nome dell’Istituto Scolastico – sede – Comune, e la dicitura Concorso di idee “DAI UNO SLOGAN ALLA SICUREZZA”, entro e non oltre 28 febbraio 2017 a mezzo raccomandata A.R. indirizzata a: Provincia di Cosenza – Settore Trasporti – Viale Crati – C.da Vagliolise – 87100 Cosenza. Fa fede il timbro postale. I premi messi in palio saranno destinati ai primi tre Istituti Scolastici risultanti dalla relativa graduatoria. Essi consistono nell’erogazione di bonus economici da destinare a viaggi di istruzione in Italia o all’estero o per favorire l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico locale agli studenti iscritti all’Istituto medesimo.