Capodanno: sei feriti per i botti a Messina. Proiettile vagante colpisce finestra

Capodanno: sei feriti per i botti a Messina, divieti ed appelli alla prudenza non hanno evitato incidenti per i botti dell’ultimo dell’anno

Illegal firecrackers are shown during a press conference which followed a large seizure in Milan Friday, Dec 28, 2001.  After a firecracker explosion caused the death of a six-year-old boy in Catanzaro on Christmas, authorities are deeply concerned with the danger posed by the habit of celebrating the new year by exploding large quantities of firecrackers.  (AP Photo/Maurizio Viale)Sono sei i feriti per i festeggiamenti di Capodanno a Messina. Divieti ed appelli alla prudenza non hanno evitato incidenti per i botti dell’ultimo dell’anno. Il piu’ grave e’ un uomo di 62 anni che e’ stato ricoverato all’ospedale Papardo, ha riportato una gravissima ferita alla mano, ha perso quattro dita. Tutti gli altri hanno riportato ferite piu’ lievi, compreso un uomo di Rometta, centro della fascia tirrenica della provincia di Messina, che ha riportato un trauma ad un occhio, anche lui e’ in ospedale ma le sue condizioni non sono giudicate gravi. Al Policlinico sono finite quattro persone con ferite al volto ed alla mano giudicate guaribili in pochi giorni. Momenti di paura nel rione di Camaro dove un proiettile vagante ha centrato la tapparella di un’abitazione al quinto piano senza colpire nessuno. Su tutti gli episodi sono in corso accertamenti da parte di Polizia di Stato e carabinieri. Durante la notte sono stati numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per spegnere cassonetti ed anche qualche auto in fiamme. Sul fronte della viabilita’ la situazione e’ rimasta abbastanza tranquilla, oltre alla consueta confusione lungo le principali strade dopo la mezzanotte, non si sono verificati incidenti di rilievo.