Calabria: dopo 34 anni riparte l’Istituto per la storia dell’antifascismo e dell’Italia Contemporanea

In Calabria ha ripreso l’attività dell’Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea

unical1-300x225Ha ripreso l’attività dell’Istituto calabrese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea. A dichiararlo è il presidente Pantaleone Sergi dopo un incontro avuto al Dipartimento della Cultura della Regione. “C’è voluto – afferma Sergi – l’impegno personale e diretto del presidente della Regione Mario Oliverio, che ringrazio a nome dei soci, e negli ultimi giorni sono arrivati atti concreti che ci consentono di guardare al nuovo anno con serenità. Ci scusiamo con studiosi, ricercatori e studenti che in questi sei mesi di inattività non hanno potuto consultare i fondi archivistici custoditi ma dalla prossima settimana saremo di nuovo operativi“. Dopo 34 anni riprende l’attività l’Icsaic. Un’assemblea dei soci si terrà a breve per decidere un calendario di attività per l’anno appena iniziato.