Ancora un successo per la Vis Reggio Calabria. Botteghelle piegata 72-49

L'inizio del matchLa Vis incamera la settima vittoria consecutiva e si conferma quintetto sempre più “on fire” in questo eccezionale girone di ritorno, fatto di sole vittorie. Poco ha potuto la Botteghelle Basket, priva di due pedine fondamentali quali Vazzana e Crucitti, al cospetto degli uomini del duo D’Arrigo/Farina, capaci di portare a casa i due punti anche tirando dal campo con percentuali inferiori al 50% (30 su 66). Warwick (25), Tramontana (20) e Lobasso (15), ben ispirati da Catanoso, realizzano 60 punti in tre e indirizzano l’esito di un match che, di fatto, non è mai stato in discussione. L’avvio dei bianco/amaranto di casa è super: 9-0 in appena due minuti, con capitan Tramontana sugli scudi. La Botteghelle reagisce con Monaca e Panzera e chiude il primo quarto sotto di 5 lunghezze (21-16). Nel secondo periodo sono Warwick e Lobasso a imprimere l’accelerazione decisiva per il 37-23 con cui si va all’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi entrambe le squadre sembrano avere le polveri bagnate, ma è sempre la Vis ad allungare sul finale (53-34). L’ultimo quarto è pura accademia per i locali, che si limitano a gestire il vantaggio senza forzare i ritmi. Adesso per la Vis arrivano le sfide decisive contro Val Gallico e Rende per definire il piazzamento finale in regular season prima della fase a orologio.

Questo il tabellino della gara:

Vis Reggio Calabria – Botteghelle Basket 72 – 49

(21-16, 37-23, 53-34)

Vis Reggio Calabria: Costantino 5, Tramontana 20, Lobasso 15, Catanoso 4, Warwick 25, Arillotta, Bonaccorso, Rizzieri 3, Caccamo, Romeo. Allenatori: D’Arrigo e Farina.

Botteghelle Basket: Cuzzola 4, Scordino 5, Monaca 16, Panzera 10, Iero 4, Schiavone 6, Cipri, Cimino, Nucera 1, Rogolino 3, Vazzana N.E., Totino N.E. Allenatore: D’Agostino.

Arbitri: Sposato di Cosenza e De Vuono di Montalto Uffugo.