Allerta Meteo, situazione drammatica in Calabria: “valanga” di acqua e fango tra Reggio e Catanzaro, “salite ai piani alti e non muovetevi” [LIVE]

Maltempo, Calabria in ginocchio: piogge alluvionali, superati i 220-230mm in molte località tra Reggio Calabria e Catanzaro. Crolli, frane, inondazioni e smottamenti

girifalco-1Situazione sempre più difficile in Calabria per le piogge alluvionali che da ieri pomeriggio stanno interessando gran parte della Regione, specie nelle zone in cui era stata diramata l’allerta rossa. Stavolta, infatti, anche le previsioni della protezione civile si sono rivelate precise e puntuali. Sta diluviando in tutta la provincia di Reggio Calabria, nella fascia jonica delle serre vibonesi e nel catanzarese. Diverse località tra Aspromonte, Serre e zone interne della piana di Gioia Tauro hanno superato i 220–230mm di pioggia nelle ultime 18 ore, mentre Catanzaro città ha superato i 100mm con gravi ripercussioni sul territorio.

In molte località sono esondati fiumi e torrenti: a Gioia Tauro c’è paura per il “Budello”, mentre a Cinquefrondi il sindaco Michele Conia ha invitato i cittadini a lasciare immediatamente le case limitrofe allo Sciarapotamo. Ad Agnana calabra il torrente Solarice ha rotto gli argini. Chiuse molte strade rurali adiacenti a Melicucco.

A Mammola il sindaco segnala gravi difficoltà in località Sansone e Mellara, a Gioiosa Jonica il primo cittadino ha interdetto l’area adiacente al Torrente Torbido, a Platì è esondata la fiumara Ciancio, una situazione molto difficile si registra lungo il torrente che divide i comuni di Ardore e Bovalino dove l’esondazione sta interessando la strada comunale costruita nelle adiacenze del letto della fiumara. Molti gli automobilisti soccorsi perché intrappolati dal fango e dall’acqua, diversi casi si segnalano a Caulonia, ma anche a Siderno, Caraffa del Bianco ed Ardore.

In molte località la protezione civile ha invitato la popolazione a salire ai piani alti delle case e a non muoversi se non in caso di estrema necessità. Purtroppo nelle prossime ore continuerà a diluviare in modo molto pesante su tutta la fascia jonica regionale, e in montagna continuerà a sciogliersi la neve. Una situazione estremamente preoccupante per tutti i corsi d’acqua della Regione.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: